Chi è Piero De Martin?

Nato a Castions di Strada (Udine), vive e opera a Codroipo (UD). È docente di arte orafa presso il Liceo Artistico “Giovanni Sello” di Udine, nella sezione design del gioiello. Il maestro riesce a esternare in ogni opera plastica, soprattutto nelle terrecotte policrome, la preziosità tipica dei suoi gioielli.

L’andamento fluido delle composizioni e la sovrapposizione dei piani creano un impatto visivo dalla suggestiva scansione spaziale, instaurando un rapporto dialettico tra i materiali utilizzati. Le sue “pittosculture” denotano una forte connotazione caratteriale nel dimostrare che l’opera plastica vive di vita propria. Grazie all’irradiazione energica del colore steso sulla superficie con grande leggerezza, il connubio tra il rigore compositivo e il lirismo si rivela armonioso e misurato al tempo stesso.

Piero De Martin è conosciuto per l’estrosità delle sue creazioni caratterizzate da forme che rappresentano spazialità, armonia e ricerca. Nel 1986, in occasione del decennale del terremoto in Friuli, realizza la scultura in oro per l’Onorevole Giuseppe Zamberletti e nel 1991 la medaglia per la cittadinanza onoraria conferita dall’Amministrazione Comunale di Codroipo al Cardinale Glemp. Per 5 anni consecutivi, dal 1999 al 2004, vince il premio “Vota il gioiello più bello” indetto dall’Amministrazione Fieristica di Udine; nel 2005 è premiato dalla Camera di Commercio di Udine con Medaglia d’oro per le Attività artistiche. Dal 2000 al 2002, nell’ambito di Vicenza Oro, insieme a Dino Del Zotto, è tra i finalisti del concorso internazionale “Word Council” design del gioiello.

Nel 2008 realizza un percorso architettonico legato alla storia di Palmanova con una mostra personale di opere materiche e gioielli ispirati alla particolare architettura della città fortezza veneziana. Nel 2013 disegna il logo per i 110 anni dei Bagni di Lignano Sabbiadoro; inoltre progetta e realizza la scultura per il Premio Hermingway di Lignano Sabbiadoro (UD). Nel 2014 realizza una mostra personale presso la polveriera napoleonica di Palmanova presentando un percorso inedito di gioielli e opere scultoree, dedicato interamente alla città fortezza.

Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private tra cui Monaco (Germania), Miami e New York (Stati Uniti), Museo di Efeso (Turchia). Partecipa attivamente a manifestazioni culturali e artistiche in Italia e all’estero; tra queste si ricordano:

  • Vicenza – mostra internazionale Vicenza Oro 1983;
  • Bruxelles – Banca Monte dei Paschi 1989;
  • Venezia – Galleria la Fenice;
  • Turchia – Efeso Museo 1996; Istanbul – arte contemporanea;
  • Treviso – Casa dei Carraresi 2000;
  • Dubai – Italian Lifestyle 2004;
  • Parigi – Maison D’Italy 2005;
  • Miami – Consolato Italiano 2007;
  • Vienna – Istituto Italiano di Cultura 2008;
  • Helsinki – Istituto Italiano di Cultura 2009;
  • Sydney – Lido Gallery 2010;
  • S.Pietroburgo – Teatro Kammennostrosky, dove realizza anche una scenografia pittorica 2011;
  • Lignano Sabbiadoro – Terrazza a Mare 2012;
  • Stoccarda – Lunga Notte dei Musei – Municipio 2013;
  • Parigi – Palazzo Reale “Museo del Louvre” 2013;
  • Dubai – membro della giuria internazionale del concorso artistico presso “Secolo art gallery” 2014

Galleria fotografica